Apparecchi Acustici Ricaricabili

Finalmente potrai scordarti di cambiare le pile. Ormai l’ 80% degli apparecchi acustici utilizzati sono ricaricabili. Anche perchè la tecnologia wireless, ormai sempre più utilizzata, diventa molto più performante grazie alle batterie ricaricabili. Con sole 3 ore di ricarica, avrai 24 ore di ascolto. Incredibile !

Scopriamo insieme gli apparecchi acustici ricaricabili.

Gli apparecchi acustici ricaricabili sono quanto di più tecnologico oggi a disposizione dell’ ipoacusico. Utilizzare le pile per alimentare i piccoli dispositivi acustici non è mai stato un grande problema per l’ utilizzatore, ma nel momento in cui ci è possibile aiutare ulteriormente la persona audiolesa, perchè non farlo?

Ricaricabile: vantaggi e svantaggi.

Proviamo ad analizzare insieme quali siano i vantaggi e svantaggi dell’ una o dell’ altra soluzione:

Vantaggi Apparecchi acustici con Pile:

  1. sono leggermente più piccoli, in quanto batteria ricaricabile e pulsanti per il controllo della protesi, ed i pulsanti on – off del ricaricabile, occupano maggiore spazio. Stiamo parlando davvero di pochi millimetri.
  2. sono pratici in quanto le pile si trovano ovunque, anche al supermercato, e per qualunque esigenza, basta aprire lo sportello della batteria per spengerli
  3. hanno il forte svantaggio di dover sostituire la batteria ogni 4-5 giorni, operazione non sempre facilissima per le persone che hanno una scarsa manualità.

Vantaggi Apparecchi acustici Ricaricabili:

  1. Con sole 3 ore di ricarica hai 24 ore di utilizzo. Questo comporta che quando andrai a dormire, potrai riporre gli apparecchi nell’ apposita base di ricarica ed avere il giorno successivo tutta l’ energia che ti serve.
  2. con il wireless sono molto più performanti e la riproduzione dei contenuti multimediali più fedele rispetto ad un apparecchio a pile, che potrebbe subire dei cali di prestazioni quando la pila sta per scaricarsi.
  3. lo svantaggio potrebbe essere solo in cui ci si dimentichi di mettere gli apparecchi in carica: il giorno dopo sarebbero scarichi.
  4. hanno una maggiore resistenza ad umidità e liquidi, essendo sigillati con guarnizioni, rispetto a quelli con pila che necessariamente presentano il vano pila, aggredibile da agenti ossidanti.
  5. ogni 4 anni la pila ricaricabile va sostituita

Conclusioni 

Siamo circondati da dispositivi ricaricabili: smartphone, cuffie, gps. Tutto ormai è ricaricabile e le pile tradizionali sono ormai un ricordo della vita passata.

 

Udito

Il suono e le sue caratteristiche.

Scopri quali suono le caratteristiche del suono, della musica, della voce e come si propagano nello spazio. E’ una materia molto affascinante che ci permetterà di comprendere le dinamiche di questo stupendo fenomeno fisico.

Leggi articolo
Ipoacusia

L’ Ipoacusia. Cosa è, cause e conseguenza.

L’ ipoacusia è un fenomeno sempre più diffuso a causa degli eccessivi stimoli sonori cui siamo sottoposti, ed a causa dell’ aumento dell’ età media della popolazione. Cerchiamo di capire come difendersi da questa patologia adottando anche uno stile di vita che preservi il nostro udito.

Leggi articolo

Contattaci senza impegno